Consigli in caso di riduzione delle prestazioni (debolezza muscolare), apatia e svogliatezza.

Ritorno allo sport/all'attività fisica

Se durante l’infezione da COVID-19 ha avuto bisogno o ha ancora bisogno di ossigeno e/o se ha avuto problemi al muscolo cardiaco o al sistema circolatorio, inclusa la trombosi, è imperativo discutere con il proprio medico della ripresa di un allenamento regolare.

Chi è affetto da Long COVID segnala una sensazione di debolezza: fisicamente con prestazioni ridotte (debolezza muscolare) e mentalmente con apatia e svogliatezza. Alcuni riescono a malapena a camminare, altri si devono forzare e superare se stessi per fare qualsiasi attività. D'altro canto, l'attività fisica regolare è importante per la salute ed il benessere fisico e mentale a breve, medio e lungo termine.

Per questo motivo, il dosaggio è fondamentale per il successo dell'allenamento: l'intensità e il tempo di recupero sono i valori di riferimento. La sfida è trovare l'equilibrio tra l'attività fisica regolare e dosata in modo ottimale e dei periodi di recupero e riposo. Solo in questo modo si possono aumentare le prestazioni e migliorare la qualità di vita, passo dopo passo.

È importante tenere a mente i seguenti quattro punti nella ripresa dell’allenamento:

  1. Chiarire e definire i limiti individuali
  2. Rispettare costantemente le pause di recupero
  3. Adattare il tempo di allenamento alla vita quotidiana
  4. Documentare l'andamento dell'allenamento

Informazioni e istruzioni dettagliate e altri link si trovano nel Vademecum "Ritorno allo sport".

Abbiamo riassunto i punti più importanti su un poster da stampare. Qui trovate il poster del programma delle 5 fasi da scaricare: versione italiana, Poster deutsch, version française, english version

Borggrafik

Controllo dell'allenamento basato sulla scala di Borg

La scala di Borg è un metodo semplice per determinare in modo indipendente l'intensità dello sforzo e dell'allenamento. La aiuterà a decidere lo sforzo fisico che può o dovrebbe fare. Inoltre è una bussola se durante l'allenamento non vuole o non può orientarsi (esclusivamente) sulla sua frequenza cardiaca. La scala di Borg le dà fiducia nel dosaggio dello sforzo fisico o dell'attività. È molto facile da usare: durante lo sforzo o durante l'allenamento guardi la scala da 0 a 10 e valuti la sua sensazione soggettiva di sforzo in modo spontaneo e onesto: 0 corrisponde al riposo, 10 corrisponde allo sforzo massimo. Prenda in considerazione allo stesso modo lo sforzo muscolare, respiratorio e mentale.
Qui troverà un PDF con informazioni e una rappresentazione della scala di Borg.