Long COVID - che cos'è in realtà?

Il termine «Long COVID» si riferisce alle conseguenze a lungo termine della malattia COVID-19. Chi avverte sintomi ancora dopo un mese dall’infezione, soffre di Long COVID.

Definizione

Per ora non esiste ancora una definizione uniforme e riconosciuta di Long COVID.  

Il termine, in generale, è usato per descrivere le conseguenze a lungo termine dopo l'infezione da COVID-19 che non possono essere spiegate da diagnosi alternative e che durano per un tempo particolarmente lungo, per esempio più di 4 settimane. Oltre a «Long COVID», ci sono quasi una dozzina di altri termini per indicare le conseguenze a lungo termine da COVID-19, ad esempio « sindrome Post-COVID », « PASC » (post-acute sequelae of COVID-19) o «long haul COVID ». 

A seconda della definizione, si parla di effetti a lungo termine dopo diversi periodi di tempo. Altea usa il termine «Long COVID» a partire da sintomi di una durata superiore a 4 settimane. Altea fa riferimento alla definizione di NICE del Regno Unito, su cui si basa anche la rete dei medici svizzeri mediX. In questa definizione, Long COVID è il termine generico per un'infezione prolungata di COVID-19 e per una sindrome scatenata da questa infezione. 

  • COVID-19 acuto: fino a 4 settimane 
  • COVID-19 sintomatico prolungato: 4-12 settimane 
  • Sindrome post-COVID-19: più di 12 settimane 
  • Long COVID: tutto a partire da 4 settimane 

Contrariamente a una malattia chiaramente identificabile, una sindrome denomina una combinazione di sintomi diversi, di cui non è ancora chiaro come siano collegati e quale sia la loro causa. È anche possibile che il Long COVID sia costituito da diverse sindromi. Alcune persone affette soffrono di una sola sindrome, mentre altre di diverse sindromi allo stesso tempo. 

La definizione di Long COVID si evolve costantemente e di pari passo con lo stato della ricerca scientifica. Altea segue attentamente questi sviluppi adattando regolarmente le informazioni pubblicate allo stato attuale delle conoscenze. 

Quali sono i sintomi del Long COVID?

Il Long COVID può presentarsi con una serie di sintomi diversi. Tra i sintomi si possono identificare mancanza di respiro, stanchezza cronica (fatica) o dolori articolari e muscolari. 

Tramite un sondaggio tra le persone affette, Altea ha identificato 13 gruppi di sintomi. Nel Vademecum si trovano le descrizioni di tutti i gruppi, così come consigli utili e suggerimenti per far fronte a questi sintomi. 

 

Chi è affetto?

Il Long COVID può colpire chiunque, non solo i membri dei gruppi a rischio o i pazienti con un decorso grave di COVID-19. Anche persone giovani e sane (compresi i bambini) con una malattia COVID-19 lieve possono essere improvvisamente colpite da sintomi talvolta gravi dopo aver superato l'infezione. Tuttavia, il rischio di Long COVID sembra essere notevolmente più elevato per i pazienti ricoverati. Anche le donne sembrano essere più soggette al Long COVID. 

Non ci sono ancora dati affidabili sulla frequenza del Long COVID. A seconda dello studio, le stime variano molto. Ecco perché i risultati devono essere considerati provvisori. Tuttavia, anche stimando con cautela - con una frequenza di percentuali basse a una cifra - diverse decine di migliaia di persone in Svizzera potrebbero essere colpite da conseguenze a lungo termine da lievi a gravi. Questo dato risulta dalle oltre 700’000 infezioni da COVID-19 confermate in laboratorio e dal numero stimato di casi non segnalati, ovvero oltre 2 milioni di infezioni. Il rapporto della letteratura dell'UFSP prevede quindi oneri a lungo termine per il sistema sanitario e l'economia. 

Woman On Armchair

Long COVID - cosa posso fare?

Nei Vademecum Altea, abbiamo raggruppato consigli verificati per vari sintomi. Li aggiorniamo e ampliamo continuamente. Vale quindi la pena darvi un'occhiata regolarmente!

Al Vademecum »

Dove posso trovare aiuto?

Nell’Elenco troverete cliniche, medici e terapisti con trattamenti specifici per il Long COVID - selezionabili per sintomo, cantone e luogo di domicilio.

Cercare trattamento »

Vorrei dialogare

L'elemento più importante di Altea è lo scambio. Per questo motivo abbiamo creato un Forum che facilita il dialogo tra e con persone affette, medici e ricercatori. Partecipi anche lei!

Altea Community »