Tom Kobel

Tom Kobel
24.11.2021

Gli inglesi sono stati i più veloci: già ad aprile Altea ha riportato sul programma della English National Opera, ENO Breathe (cliccare qui per l'articolo). Le lezioni di canto comuni e le lezioni di tecnica di respirazione professionale sono state vissute come positive e utili dai partecipanti.

Primo corso iniziato in Svizzera

Ora un progetto simile è iniziato in Svizzera con il titolo "MEA - Musik, Emotion und Atmung" (Musica, Emozione e Respirazione). Nelle ultime settimane e mesi il tenore Felix Strobl ha messo a punto un programma in collaborazione con la Fondazione Pro Mente Sana. Il corso pilota dura 6 settimane ed è in corso da metà novembre. Il corso si svolge il mercoledì dalle 17:00 alle 18:00.

Il corso si rivolge a tutte le persone colpite da Long COVID. «Non c'è bisogno di alcuna esperienza di canto o talento musicale. La gioia di lavorare con la propria voce e il proprio respiro verrà naturale», si dice nel volantino del corso. Oltre agli esercizi di tecnica di respirazione e postura, cantare insieme come esperienza sociale dovrebbe avere il suo effetto.

Tutte le informazioni sull'iscrizione

Mostrare Nascondere

La partecipazione al corso “MEA - Musik, Emotion und Atmung” (Musica, Emozione e Respirazione) è possibile iscrivendosi a longcovidgesang@promentesana.ch tramite modulo d'iscrizione (in tedesco). Prerequisiti per la partecipazione sono una diagnosi medica da lLong COVID, la volontà di mettersi in gioco nel cantare insieme e di partecipare a tutti e 6 i moduli, nonché l'accesso a un computer con connessione internet. Il corso si svolge online. La partecipazione ai costi è di 150 franchi svizzeri.

Prossimo corso da gennaio

Il primo corso pilota è attualmente in corso. Tuttavia, è già chiaro che ci sarà un'altra edizione all'inizio del 2022. A partire dal 12 gennaio 2022, un corso online avrà luogo ogni mercoledì alle 17:00. In seguito, è previsto anche un monitoraggio scientifico del programma del corso. «Siamo lieti che il corso abbia avuto una buona risposta. Stiamo pensando di espandere i corsi ad altre lingue l'anno prossimo», dice Felix Strobl.

Arte e scienza

Felix Strobl, che vive a Zurigo, non è solo un cantante di formazione classica con esperienza teatrale internazionale, ma ha anche lavorato come paramedico per diversi anni. Attualmente sta studiando neuroscienze al King's College di Londra. A causa di questo background, gli è stato chiaro fin dall'inizio che voleva fare qualcosa per le persone colpite da Long COVID. «L'idea di sfruttare gli effetti positivi del canto per le persone colpite e di combinare l'arte con la scienza non mi ha mai abbandonato», dice.

Bild Felix Strobl WEB

Presso la Fondazione Pro Mente Sana, Felix Strobl ha trovato un partner che lo sostiene nel suo progetto e dà al progetto una sede organizzativa. L'obiettivo è che il progetto sia supportato dal punto di vista medico dagli ospedali. Poiché il corso si svolge online, gli interessati possono partecipare indipendentemente da dove risiedono.

A lungo termine, ci impegniamo anche per poter offrire workshop e corsi nelle sale di canto. «Abbiamo già molte idee per ulteriori sviluppi», rivela Felix Strobl.

Versione aggiornata il 23 novembre 2021

Parlare di Long COVID nel forum di Altea

Mostrare Nascondere

Altea ha aperto un forum per lo scambio diretto sul tema del Long COVID. Si rivolge alle persone colpite da Long COVID, ai loro parenti, medici, ricercatori, terapisti e altre parti interessate.

Le discussioni si trovano in un'area membro protetta accessibile dopo aver creato un profilo. Si può discutere, ad esempio, dei cambiamenti nel senso del gusto e dell'olfatto, Long COVID nei bambini o consigli contro la mancanza di respiro. Sono ben accetti suggerimenti per ulteriori argomenti di discussione. Acceda ora o crei un profilo »