Tom Kobel

Tom Kobel
09.09.2021

Da inizio settembre, Altea è sostenuta finanziariamente dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Grazie a questo impegno, la versione base di Altea è ora disponibile anche in italiano e francese.

Traduzioni in corso

La lingua viene adattata automaticamente secondo le impostazioni del browser, o può essere scelta manualmente in alto a destra. La versione di base che è ora disponibile sarà continuamente ampliata con nuovi Vademecum, Blog e Storie.

Questo processo di adattamento continuo è stato scelto per rendere disponibili i contenuti di Altea il più rapidamente possibile nella Svizzera romanda e nella Svizzera italiana. Una versione inglese dovrebbe seguire in ottobre.

«Con questo, l’UFSP sta inviando un segnale chiaro.»

Numerose lettere dalla Svizzera romanda e dal Ticino hanno mostrato che la necessità di informazioni sul tema del Long COVID è grande ovunque.

Michael Schlunegger, amministratore delegato di LUNGE ZÜRICH e socio fondatore di Altea, è dunque soddisfatto del traguardo raggiunto: «Sono particolarmente lieto che ora possiamo mettere a disposizione le traduzioni grazie al sostegno dell'UFSP. Con questo, l’UFSP sta inviando un segnale chiaro: le conseguenze a lungo termine del COVID-19 devono essere prese sul serio e le persone affette devono essere aiutate.»

Scambio sul Long COVID nel forum di Altea

Einblenden Ausblenden

Altea ha aperto un Forum per lo scambio diretto sul Long COVID. Si rivolge alle persone affette da Long COVID, ai loro parenti, ai medici, ai terapisti, ai ricercatori, e a tutte le altre parti interessate.

Le discussioni si svolgono in un'area protetta per i membri, a cui si può accedere dopo aver creato un profilo. È possibile discutere, per esempio, dei cambiamenti nel gusto e nell'odore, del Long COVID nei bambini, o dei consigli sulla mancanza di respiro. Suggerimenti per altri argomenti di discussione sono benvenuti. Acceda ora o crei un profilo »